PROPOSTA DI LOCAZIONE IMMOBILIARE Destinata a divenire

Contratto preliminare di locazione

in caso di accettazione del locatore

DITTA

 

AGENTE: _______________________________________________________________________________________________

ISCRIZIONE R.E.A. _________________________________________ C.C.I.A.A. di Roma

 

Il/La sottoscritto/a ………………………………….……………………… nato/a a ………….………………………….. il …...../……../……….

residente a …………………………………… via …..……………………………………………………….. n. …….. codice fiscale ………………………….. Partita IVA …………………….. tel ………………………….. di seguito denominato/a “PROPONENTE”,

tramite lo Studio Immobiliare ……………………….. con sede in Roma, Via Valnerina, 58, nella persona del Dott./ssa ….……………………………., di seguito denominata “AGENTE IMMOBILIARE”, rivolge la presente proposta a ………….…………….

……………………………………………………………………………………………………………………………………….…………..………

di seguito denominato/a “LOCATORE”, con la quale

PROMETTE IRREVOCABILMENTE DI CONDURRE IN LOCAZIONE

l'immobile sotto descritto, alle condizioni di seguito indicate.

1) DESCRIZIONE IMMOBILE

……………………... sito nel Comune di ............................. via .......................................................................................... n° ...............

Posto al piano ……….. scala …….... int. ….….., composto di:…………………………………………………………….…………………….

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

□ cantina □ soffitta  □ box □ posto auto □ giardino pertinenz.   □ area scoperta pertinenz.   □ altro……………....….………………….

Proprietà intestata a .……………………………………………………………………………. destinazione d’uso ….……..………………….

Dati catastali:  foglio ……... part. ……... sub ……... z.c. …….. cat. ……... cl ……... vani ……... r.c. € …………...

   foglio ……... part. ……... sub ……... z.c. ……. cat. …….... cl ……... vani ……... r.c. € ……………

2) INFORMAZIONI GENERALI E CONDOMINIO

II LOCATORE ha dichiarato all'AGENTE IMMOBILIARE che:

- l’immobile è conforme alle norme edilizie e urbanistiche

- non esistono trascrizioni, vincoli ed oneri che possano pregiudicare la locazione

- con riguardo all’esistenza di vincoli che pregiudichino la locazione derivanti dal regolamento di condominio ………….…...…………

- con riguardo alla conformità degli impianti alle normative vigenti.............................................................................................................

- le spese condominiali ordinarie dell’ultimo esercizio chiuso ammontano a € ……………………….……………………………………...

- le spese di riscaldamento dell’ultimo esercizio chiuso ammontano a € ………………………………………….…………………………

Il locatore si impegna a fornire al conduttore, al momento della sottoscrizione del contratto di locazione, tutta la documentazione prevista dalla normativa vigente.

e con l'accettazione della presente proposta conferma integralmente dette dichiarazioni.

3) TIPOLOGIA E DURATA DEL CONTRATTO

a- II contratto di locazione dovrà appartenere alla seguente tipologia:

□ USO ABITATIVO   A   □ L. 431/98 art. 2, comma 1 durata: (minimo anni 4+4) ……………………………………………………………

                               B  □ L. 431/98 art. 2, comma 3 durata: (minimo anni 3+2) ……………..…………………….………………………

                               C □ L. 431/98 art. 5, comma 1 di natura transitoria durata: (1-18 mesi) ……………………………………………

                                        Per esigenze ……………………………………………………………………………..………………………….

                               D  □ L. 431/98 art. 5, commi 2-3 di natura transitoria per studenti durata: (6-36 mesi) …………………….……

E    □ altro ………………………………………………………………….……………………………………………….

Per i contatti di cui alle lettere B, C, D, le parti si impegnano a sottoscrivere il modello tipo di contratto di locazione inserito nell’accordo territoriale vigente per il comune ove è sito l’immobile.

   □ USO NON ABITATIVO A □ L. 392/78 art. 27, di natura commerciale durata: (minimo anni 6+6) ……………..……………................

   B □ L. 392/78 art. 27, di natura alberghiera durata: (minimo anni 9+9) …………….…………….…….………

b- Il contratto avrà la durata di anni/mesi ................ ( ……………….…….) a decorrere dal ……../……../…….. fino al .…../…...../….….

4) CANONE ANNUO OFFERTO

Il canone annuo offerto è pari ad € ............................,00 ( ……………………...................……../00), da corrispondersi in rate mensili anticipate di ……………..……,00 (………………………………………………./00) scadenti il giorno …….. di ogni mese, presso il domicilio del LOCATORE o a mezzo bonifico bancario.

Tale canone sarà soggetto ad aggiornamento annuale ISTAT nella misura del ………………..%

Il canone sarà: □ aumentato □ comprensivo delle spese di condominio, riscaldamento e oneri accessori di cui al punto 2)

5) CONDIZIONI DI PAGAMENTO

€. ....................................................................................... vengono versate alla firma della presente proposta, a mani dell'AGENTE IMMOBILIARE, che rilascia ricevuta a titolo di deposito, con assegno................................ n................................................................ non trasferibile, intestato al locatore, tratto sulla banca................................................ agenzia n°........................................................

L'AGENTE IMMOBILIARE è autorizzato fin d'ora dal PROPONENTE a consegnare tali somme al locatore nel momento in cui il PROPONENTE avrà comunicazione dell'accettazione del locatore e cioè alla conclusione del contratto (vedi art.11).

In tal caso la somma da deposito fiduciario diverrà CAPARRA CONFIRMATORIA. In caso di mancata accettazione della presente proposta da parte del locatore, il proponente avrà diritto alla immediata restituzione da parte dell’'AGENTE IMMOBILIARE del titolo depositato.

Il proponente si impegna, al momento della conclusione del contratto definitivo di locazione, a titolo di deposito cauzionale, a:

□ versare una somma pari n. …..... mensilità del canone a mezzo …………………………..………………………………………………

□ prestare la seguente forma di garanzia ………………………….………………………………..……………………………………………

6) DECORRENZA CONTRATTUALE

II contratto di locazione verrà stipulato a nome del PROPONENTE con decorrenza dal giorno.............................................................

7) CONSEGNA DELL'IMMOBILE

La consegna dell'immobile dovrà avvenire alla stipulazione del contratto di locazione.

8) AGGIORNAMENTO CANONE

Nel caso di locazione pluriennale, il canone sarà aggiornato nella misura massima prevista dalle leggi in materia.

9) ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (A.P.E.)

Il Proponente dà atto di aver ricevuto le informazioni in ordine all’attestazione della prestazione energetica degli edifici; che il Locatore ha reso disponibile l’attestato di certificazione/prestazione energetica all’avvio delle trattative e che lo produrrà alla fine delle medesime.

Nel caso l’immobile sia oggetto di interventi di ristrutturazione edilizia o urbanistica o di nuova costruzione, di avere avuto evidenza della futura prestazione energetica e che riceverà dal Locatore l’attestato di prestazione energetica entro quindici giorni dalla richiesta di rilascio del certificato di agibilità.

Il Proponente assume espressamente l’obbligo di provvedere, sotto la propria responsabilità, alla conservazione di detto attestato per consentirne l’allegazione al contratto di locazione, pena la nullità del contratto.

10) STATO DELL'IMMOBILE

L'immobile verrà locato in regola con la normativa edilizia ed urbanistica e con gli impianti in conformità alla normativa vigente. Il PROPONENTE locatario dichiara che l’unità immobiliare è stata visitata e quindi verrà condotta in locazione nello stato di fatto emerso nel corso della visita. Il conduttore non potrà destinare l'immobile ad un uso diverso da quello sopra indicato, né sublocarlo in tutto o in parte, né cedere il contratto di locazione, fatte salve le diverse disposizioni di legge.

11) TERMINE D'IRREVOCABILITÀ DELLA PROPOSTA

La presente proposta è irrevocabile per giorni ………. da oggi, ovverosia sino al …..…../…..…../…….…. compreso. L'AGENTE IMMOBILIARE si obbliga a dare immediato avviso della presente proposta al locatore.

12) CONCLUSIONE DEL CONTRATTO (CONTRATTO PRELIMINARE)

La presente proposta si perfezionerà in vincolo contrattuale (CONTRATTO PRELIMINARE) non appena il PROPONENTE avrà conoscenza dell’accettazione della proposta stessa da parte del locatore; la relativa comunicazione sarà data al PROPONENTE tramite I’AGENTE IMMOBILIARE mediante trasmissione a mezzo telegramma, raccomandata A.R., fax al numero ………………………….………………. o posta certificata all’indirizzo ……………………………………….………………………………

13) REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO

La registrazione del contratto di locazione verrà fatta a cura del locatore. L'imposta di registro sarà a carico delle parti nella misura del 50% ciascuno, mentre le spese di bollo saranno a totale carico del PROPONENTE.

14) COMPENSO DI MEDIAZIONE E ADEMPIMENTO OBBLIGHI DELL’AGENTE IMMOBILIARE

Il PROPONENTE dichiara di riconoscere ad accettare la mediazione delI’AGENTE IMMOBILIARE, a favore del quale si impegna a versare la provvigione pari a ………………………………… + IVA alla data di comunicazione dell’accettazione della presente proposta. Il PROPONENTE si dichiara inoltre edotto che, ai sensi della Legge 296/2006 (finanziaria 2007) art. 1 comma 46, gli agenti di affari in mediazione sono obbligati a richiedere la registrazione delle scritture private non autenticate di natura negoziale stipulate a seguito della loro attività per la conclusione degli affari. L'agente immobiliare, senza ulteriore spesa, redige il contratto di locazione secondo le norme vigenti, fornendo l'assistenza necessaria alla registrazione dello stesso.

15) CLAUSOLA DI CONCILIAZIONE

PROPONENTE, LOCATORE e AGENTE IMMOBILIARE hanno la facoltà di sottoporre le eventuali controversie derivanti dal presente contratto al tentativo di conciliazione previsto dallo Sportello di Conciliazione della locale Camera di Commercio, ove istituito.

16) NOTE

……………………………………………………….………………………………………………………………………………………………………………..   …………………………………………………………………………….………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

In Roma, il ….../….../…….

                     L’Agente immobiliare                                                                                                 Il Proponente

   per ricevuta deposito assegno di cui al punto 5

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 Cod. Civ. il sottoscritto dichiara di approvare espressamente gli artt. 3-13) termine d'irrevocabilità della proposta.

In Roma, il ….../….../…….                                                                                                           Il Proponente

__________________________________________________________________________________________________________________

ACCETTAZIONE DEL LOCATORE

Il locatore, preso atto del contenuto della presente proposta, confermando tutto quanto in essa previsto, dichiara di accettarla integralmente.

In …………………………………, il …….../…….../……..                                                                ll Locatore

  

__________________________________________________________________________________________________________________    

                                                                           

 

IMPEGNO AL PAGAMENTO DELLA PROVVIGIONE

SU PROPOSTA DI LOCAZIONE DI IMMOBILE

Il/La sottoscritto/a ………………………………………………………………………………….……………………

nato/a a ………………………………….…………., il ………/………/………, residente a …….…………………..

Via …………………………………………………….…, n. ……., codice fiscale …………………………………...

identificato mediante documento d’identità ….……………………………………… n. …………….……………….

rilasciato da ………………………………… il ………/………/………, di seguito denominato “Proponente”, con espresso riferimento alla proposta di locazione sottoscritta in data odierna ed avente ad oggetto l’immobile sito nel Comune di ……………………, Via …………………………..., n. ………, posto al piano ….., scala ……., int. ……, si obbliga a riconoscere all’Agente, ai sensi dell’art. 1755 c.c., una provvigione pari a ……………..…………………. + I.V.A. del canone di locazione. La provvigione, come sopra convenuta, dovrà essere corrisposta alla data prevista per la sottoscrizione del contratto di locazione

In ………………, il ………. / …..…. / …..….      

            

               Il Proponente                                                                      L’Agente immobiliare