PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE Destinata a divenire

Contratto preliminare di vendita

in caso di accettazione del venditore

DITTA

    

 

         AGENTE: _______________________________________________________________________________________________

         ISCRIZIONE R.E.A. _________________________________________ C.C.I.A.A. di Roma

 

Il/La sottoscritto/a _________________________________________________ nato/a a _____________________________ (__) il _____/______/______, residente a ___________________________ Via/P.zza ________________________________ n. _____

  1.  Susanna Argentini  Maurizio Iori, numero di iscrizione R.E.A. ____________________ della CCIAA di Roma, con sede in Roma, Via Valnerina n. 58, rivolge la presente proposta a ______________________________________ in qualità di __________________, di seguito denominato/a “Venditore”, con la quale

PROMETTE IRREVOCABILMENTE DI ACQUISTARE

a corpo e non a misura, per sé o persona che si riserva di nominare al momento del rogito, il diritto di  piena proprietà  proprietà superficiaria  nuda proprietà dell’unità immobiliare di seguito descritta alle seguenti condizioni e termini.

1) OGGETTO

Unità immobiliare sita nel Comune di ________________, Via /P.zza ________________________________ n. _____, posto al piano _____ scala ____ int. ____ composto di: _____________________________________________________________________

Pertinenze: □ cantina     □ posto auto       □ box       □ soffitta       □ giardino pertinenziale       □ altro__________________________

Dati catastali: foglio _______ part. _______ sub _______ z.c. _______ cat. _______ cl _______ vani ______ r.c. € ____________

______________________________________________________________________________________________    

 occupato dal proprietario e libero al rogito  libero  locato al canone annuo attuale di € ________________ con contratto scadente il _____/______/_____. Destinazione d’uso _____________________

Quanto in oggetto viene promesso in vendita a corpo e non a misura, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova così come visto e gradito, unitamente alle parti comuni del fabbricato da considerarsi tali per legge e regolamento condominiale, senza eccezioni o riserve, con i conseguenti diritti ed obblighi, pertinenze, accessori e servitù, come per legge e vigente regolamento condominiale (ove esistente), che il proponente dichiara di □ conoscere □ di non conoscere.

2) DICHIARAZIONI DEL VENDITORE

Con la sottoscrizione della presente il Venditore dichiara e garantisce che:

a) Provenienza e situazione ipotecaria

● proprietà intestata a _____________________________________________________________________________________

● quanto in oggetto è pervenuto in forza di giusti e legittimi titoli che in copia saranno consegnati alla conclusione del contratto; in caso di provenienza successoria, saranno a suo carico tutte le spese inerenti l’accettazione tacita dell’eredità, se mancante, con l’obbligo di consegna del certificato di morte in originale.

● quanto in oggetto è libero da pesi, oneri, gravami di qualsiasi natura e specie, privilegi anche fiscali, diritti reali o personali di godimento (salvo il caso in cui fosse locato, come indicato al punto 1), ipoteche e trascrizioni pregiudizievoli, fatta eccezione per: _______________________________________________________________________________________________________

Per quanto sopra eccepito, il Venditore provvederà, al momento dell’atto notarile, a propria cura e spese, all’estinzione di ogni debito residuo, se ancora gravante su quanto in oggetto, e ad attivare tutte le procedure necessarie per la cancellazione delle su indicate formalità, salvo quanto previsto al successivo punto 4, lett. d) (accollo del mutuo).

b) Normativa in materia urbanistica ed edilizia (l. 47/1985 e d.P.R. 380/2001)

 il fabbricato è stato edificato anteriormente al 1° settembre 1967;

il fabbricato è stato edificato in forza di ______________________________________________________________________

 sono  non sono stati successivamente eseguiti lavori che avrebbero richiesto il rilascio di titolo abilitativo anche in sanatoria

_______________________________________________________________________________________________________                            

 conformità  non conformità       dei dati catastali allo stato di fatto

 conformità  non conformità       delle planimetrie allo stato di fatto

In caso di non conformità il venditore si obbliga a porre in essere, a propria cura e spese e  prima del rogito notarile, tutte quelle attività catastali ed urbanistiche necessarie per realizzare tale conformità_____________________________________________ _______________________________________________________________________________________________________

 dotato          non dotato di certificato di abitabilità/agibilità.

In caso di non dotazione, il proponente malleva il venditore da qualsiasi responsabilità al riguardo.

c) Impianti e certificazione energetica

● renderà disponibile l’Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.) all’avvio delle trattative e lo produrrà alla fine delle medesime

● in relazione agli impianti cui è dotato l’immobile, con riferimento alle norme in materia di sicurezza vigenti all’epoca della loro realizzazione o trasformazione:                  □ sono conformi                                                     □ non sono conformi

d) Libretti per l’impianto di climatizzazione

è a conoscenza degli obblighi di aggiornamento e consegna all’acquirente dei libretti di impianto per la climatizzazione dell’immobile, qualora si tratti di impianto autonomo

e) Condominio

● con riguardo alle spese condominiali:

- spese gestione ordinaria € ____________________________,00 ca. annui                   □ compreso              □ escluso  

riscaldamento pari a €.________________-_______,00 ca. annui

- spese straordinarie deliberate nell’ultimo esercizio € _____________________,00 (____________________________/00) ca.

Il venditore con l’accettazione della presente proposta, garantisce la veridicità di quanto sopra descritto.

3) DICHIARAZIONI DEL PROPONENTE

Il Proponente dichiara e prende atto:

a) Provenienza

di aver preso visione dei titoli di provenienza e uso dell’immobile e che in copia gli saranno consegnati dall’Agente immobiliare alla conclusione del contratto

b) Abitabilità

che il fabbricato  è provvisto    non è provvisto del certificato di agibilità e dichiara di voler acquistare quanto in oggetto così come si trova, sprovvisto del certificato di agibilità, esonerando espressamente il Venditore da qualsiasi onere, obbligo e/o responsabilità al riguardo

c) Conformità degli impianti

della condizione degli impianti di cui è dotato l’immobile e pertanto, in caso di non conformità, rinuncia alla garanzia certificazione degli stessi, esonerando il Venditore da ogni dichiarazione, responsabilità od obbligo al riguardo

d) Prestazione energetica

di aver ricevuto dall’Agente immobiliare le informazioni in ordine alla prestazione energetica degli edifici, e che dovrà ricevere dal Venditore, al momento dell’atto definitivo di compravendita, l’Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.)

4) PREZZO OFFERTO E CONDIZIONI DI PAGAMENTO

Il prezzo offerto è di € _____________________________,00 (__________________________________________________/00), da corrispondersi come segue:

- Alla sottoscrizione della presente proposta:

a) € _______________________,00 (__________________________________________________/00) mediante affidamento all’Agente immobiliare, a titolo di deposito fiduciario, gratuito ed infruttifero, dell’assegno bancario n. _______________________, non trasferibile, intestato a _______________________________________ tratto sulla Banca __________________________, Agenzia/Filale di ____________________. Con l’accettazione della presente, tale somma da deposito cauzionale diverrà caparra confirmatoria, da imputarsi in conto prezzo alla stipula dell’atto notarile, ed il corrispondente titolo di credito sarà dall’Agente immobiliare consegnato al Venditore alla conclusione del contratto, ovvero tempestivamente restituito al Proponente, così come ricevuto, in caso di mancata accettazione della presente.

- Pagamenti successivi:

b) € __________________,00 (______________________________/00) a titolo di ulteriore caparra confirmatoria, entro e non oltre il ______/______/______ a mezzo assegno/i circolare/i o bancario non trasferibile;

      E' facoltà delle parti riprodurre in tale occasione il contenuto del presente contratto al fine di aggiungervi gli aspetti non disciplinati nello stesso

- A saldo del prezzo:

c) € __________________,00 (______________________________/00) a mezzo assegni circolari, contestualmente all’atto definitivo di compravendita, in unica soluzione.

d) € __________________,00 (______________________________/00mediante il (o parte del) netto ricavo del mutuo che il Proponente (o persona dallo stesso nominata)    andrà a contrarre con un ente finanziatore, con atto immediatamente successivo all’atto definitivo di compravendita. In tale ipotesi il Venditore accetta che la somma finanziata gli venga corrisposta direttamente dall’istituto mutuante e che potrà rendersi disponibile a suo favore decorso il tempo necessario per il consolidamento dell’ipoteca, e con rinuncia del Venditore, ora per allora, all’ipoteca legale. Se emanato il regolamento di attuazione della legge 23 dicembre 2013 n. 147, i pagamenti di cui alle lettere d) ed e) saranno effettuati con le modalità ivi indicate.

5) ATTO NOTARILE

L’atto notarile dovrà essere stipulato entro e non oltre il ______/______/______, presso lo studio notarile designato dal Proponente.

Quanto in oggetto sarà trasferito alla detta data, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova. A decorrere da tale data l’acquirente sarà immesso nel possesso di quanto in oggetto (salvo quanto previsto al punto 1), con contestuale assunzione di diritti ed oneri, in regola con le normative catastali, edilizie ed urbanistiche. Il Venditore provvederà al pagamento di imposte, tasse e oneri condominiali afferenti quanto in oggetto deliberati fino alla data di stipula dell’atto notarile, anche se accertati notificati o posti in riscossione successivamente a detta data. Il Venditore fornirà, al momento del rogito notarile, dichiarazione dell’amministratore attestante l’insussistenza di debiti o liti condominiali in corso. Onorari, spese e imposte per l’atto notarile, connesse e dipendenti, e per la scrittura riproduttiva del contratto concluso di cui al successivo punto 6), qualora si voglia procedere alla sua trascrizione, saranno a carico del Proponente.

6) CONCLUSIONE DEL CONTRATTO (PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA)

L’avvenuta conoscenza dell’accettazione della presente proposta da parte del Proponente sarà, per patto espresso,da considerarsi sufficiente e necessaria a determinare la conclusione di un contratto preliminare di compravendita, ciò anche nel caso in cui le parti intendano, contestualmente al versamento della somma di cui al punto 4b), riprodurre i contenuti del contratto, come sopra già concluso, in altra scrittura da redigersi o presso la sede dell’Agente immobiliare, al solo fine di rafforzare il vincolo contrattuale, o presso lo studio del notaio designato dal proponente.

7) COMUNICAZIONE DELLA PROPOSTA

L’agente immobiliare si obbliga a trasmettere immediatamente la presente proposta al Venditore e ne comunicherà l’esito al Proponente nel termine di cui al successivo punto 8).

8) IRREVOCABILITA’ DELLA PROPOSTA

La presente proposta è irrevocabile, ai sensi dell’art. 1329 c.c., fino al ­­­­______/______/______, termine entro il quale il Proponente dovrà avere conoscenza, per mezzo dell’Agente immobiliare, dell’accettazione della stessa, che potrà risultare anche da sottoscrizione apposta in calce alla presente scrittura, da altra scrittura privata di accettazione, telegramma, raccomandata A/R, fax al numero ____________________________, o e-mail certificata all’indirizzo: ___________________________________________

9) REGISTRAZIONE E SPESE

Qualora la presente proposta si perfezioni in vincolo contrattuale, come convenuto al punto 6), l’Agente immobiliare, ai sensi dell’art. 10, lett. d-bis) del D.P.R. n. 131/1986, dovrà provvedere alla registrazione del contratto. A tal fine il Proponente consegna all’Agente immobiliare almeno tre copie della presente proposta, sottoscritte in originale, e l’importo occorrente per la registrazione del contratto. In caso di mancata conclusione del contratto, anche detto importo sarà immediatamente restituito al Proponente, così come ricevuto.

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

In Roma, il al ­­­­______/______/______,

                                                                                                                                        

                 L’Agente immobiliare                                                                                                    Il Proponente

Per ricevuta degli assegni di cui ai punti 4a e 9

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 Cod. Civ. il sottoscritto dichiara di approvare espressamente le seguenti clausole: 6) Conclusione del contratto; 8) termine d’irrevocabilità della proposta

In Roma, il al ­­­­______/______/______,                                                                                            Il Proponente

PRIVACY

Il proponente dichiara di aver ricevuto la scheda informativa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs196/2003 (“Tutela dei dati personali” – Privacy), pertanto     □ dà il consenso □ non dà il consenso al trattamento dei propri dati personali come specificato nella predetta informativa

In Roma, il ­­­­______/______/______,                                                                                               Il Proponente

_______________________________________________________________________________________________________________________

ACCETTAZIONE DEL VENDITORE

Il venditore, preso atto del contenuto della presente proposta, confermando tutto quanto in essa previsto, di chiara di accettarla integralmente.

In Roma, il ­­­­______/______/______,                                                                                               ll Venditore    

_______________________________________________________________________________________________________________________                                                                                          

 

IMPEGNO AL PAGAMENTO DELLA PROVVIGIONE

Il/La sottoscritto/a ____________________________________________________________________

nato/a a __________________________, il ____/____/______, residente a _____________________

Via __________________________, n. ____, codice fiscale: ____________________________,

con espresso riferimento alla proposta di acquisto sottoscritta in data odierna ed avente ad oggetto l’immobile sito nel Comune di ________________, Via __________________________, n. _____, posto al piano ____, pal. ____, scala ____, int. ____, si obbliga di compensare l’Agente, ai sensi dell’art. 1755 c.c., con una provvigione pari al ______% (________ per cento) + I.V.A. calcolata sul corrispettivo della compravendita.

La provvigione, come sopra convenuta, maturerà con l’accettazione della proposta di acquisto resa nota al Proponete e dovrà essere corrisposta all’Agente entro il termine perentorio di giorni 15 (quindici) dal momento in cui il contratto concluso sarà divenuto pienamente efficace tra le parti.

In _______________, il ____/____/______

                  

                         Il Proponente                                                                       L’Agente

___________________________________               _________________________________              



DICHIARAZIONE DI NON ACCETTAZIONE

                                                                                    

Mittente (Venditore)

________________________

________________________                                                         

_______________

                                                                                                          Preg.mo/Gent.ma Sig./Sig.ra

                                                                                              __________________________

                                                                                               __________________________

                                                                                               _______________12• PROPOSTA DI ACQUISTO

e.p.c.                                                                                      Spett.le

                                                                                              Studio Pizzullo

                                                                                               Intermediazione e Consulenza Immobiliare

                                                                                               Via Costantino Morin n. 45

                                                                                               00195 Roma

DICHIARAZIONE DI NON ACCETTAZIONE

Con riferimento alla Sua proposta d’acquisto del ___/___/______, avente ad oggetto l’immobile di mia proprietà sito in ____________, Via ______________________ n. ____, scala ___, piano ___, int. ___ con annessi: ________________________________________________________________________________

pur ringraziandola della manifestazione di interessamento, Le comunico, tramite lo Studio Pizzullo, che ci legge per conoscenza e che provvederà a renderLe noto il contenuto della presente, di non accettare la Sua proposta di acquisto in quanto patti, clausole e condizioni contenute nella stessa non hanno riscosso il mio gradimento.

In __________________, il ____/____/______

                                                                                                                    Il Venditore                          

                                                                                            

                                                                                          

Per ricezione di copia della presente proposta completa della sottoscrizione “per non accettazione”

In __________________, il ____/____/______

                                                                                                                   Il Proponente    

 

ALLEGATO “A”

alla PROPOSTA DI ACQUISTO

del ____/____/_____ di cui costituisce parte integrante e sostanziale.

CONDIZIONE SOSPENSIVA - VERIFICA DI CONFORMITÀ

Il Proponente chiede di subordinare l’efficacia del contratto, che si concluderà con l’avvenuta conoscenza dell’accettazione della presente proposta, come convenuto al superiore punto 5), all’avveramento della condizione sospensiva costituita dalla verifica di conformità, da effettuarsi attraverso apposite visure, della situazione concernente l’immobile a quanto indicato dal Venditore al superiore punto 7). Detta verifica sarà eseguita a cura e spese del Proponente nel termine di 30 (trenta) giorni dal perfezionamento del predetto vincolo contrattuale. L’assegno di caparra di cui al punto 3a) sarà, per volontà delle parti contraenti, consegnato dall’Agente al Venditore solo se la verifica confermerà quanto dichiarato da quest’ultimo. In caso contrario, il mancato avveramento della condizione determinerà lo scioglimento del contratto e l’assegno sarà restituito al Proponente.

In _______________, ____/____/_____

                     Il Proponente                                                                                 Il Venditore

____________________________________                           _________________________

CONDIZIONE SOSPENSIVA – ACCOGLIMENTO RICHIESTA DI MUTUO

Il Proponente chiede di subordinare l’efficacia del contratto, che si concluderà con l’avvenuta conoscenza dell’accettazione della presente proposta, come convenuto al superiore punto 5), sino alle ore 24,00 del ____/____/______, al verificarsi della condizione sospensiva consistente sia nel buon esito della domanda sia nella positiva valutazione delle condizioni di erogazione del mutuo così come proposte all’Istituto bancario. II Proponente si impegna pertanto a comunicare per iscritto al Venditore, entro il suddetto termine perentorio del ____/____/______, l’impossibilità di accedere al finanziamento come richiesto, dandone notizia anche all’Agente. Decorso il predetto termine, senza che sia pervenuta al Venditore la comunicazione scritta del Proponente in ordine all’impossibilità di accedere al finanziamento come richiesto, il contratto diverrà pienamente efficace, con conseguente consegna al Venditore dell’assegno di caparra di cui al punto 3a).

In _______________, ____/____/_____

                     Il Proponente                                                                               Il Venditore

____________________________________                           _________________________

CONDIZIONE SOSPENSIVA - ESERCIZIO DEL DIRITTO DI PRELAZIONE

Le parti intendono subordinare l’efficacia del contratto, che si concluderà con l’avvenuta conoscenza dell’accettazione della presente proposta, come convenuto al superiore punto 5), al verificarsi della condizione sospensiva negativa consistente nel mancato esercizio da parte del conduttore del diritto di prelazione. Il Venditore si impegna, pertanto, a comunicare al Proponente, entro 90 (novanta) giorni dalla conclusione del contratto, l’avvenuto esercizio del diritto di prelazione da parte del conduttore, dandone notizia anche all’Agente. Il ricevimento da parte del Proponente della predetta comunicazione determinerà il mancato avveramento della condizione ed il conseguente scioglimento del contratto e l’assegno di caparra di cui al punto 3a) sarà restituito al Proponente. In caso contrario, il contratto diverrà pienamente efficace, con conseguente consegna al Venditore del predetto assegno.

In _______________, ____/____/_____

                   Il Proponente                                                                                 Il Venditore

____________________________________                       ___________________________

CONDIZIONE SOSPENSIVA – ISTANZA AL GIUDICE TUTELARE

Il Proponente prende espressamente atto che l’efficacia del contratto, che si concluderà con l’avvenuta conoscenza dell’accettazione della presente proposta, come convenuto al superiore punto 5), è subordinata al verificarsi della condizione sospensiva consistente nel buon esito dell’istanza che il Sig. ________________, in qualità di  genitore esercente la responsabilità genitoriale sul figlio minore _______________________,  tutore di _____________________  curatore di _____________________  amministratore di sostegno di ______________________ inoltrerà al Giudice Tutelare presso il Tribunale di ______________, al fine di ottenere apposito decreto di autorizzazione alla vendita del bene in oggetto. II Proponente, decorsi infruttuosamente 60 (sessanta) giorni dalla presentazione della predetta istanza, avrà facoltà di recedere dal contratto, senza alcuna penalizzazione, dandone comunicazione per iscritto al Venditore e anche all’Agente. In assenza di detta comunicazione il predetto termine di intenderà prorogato di altri 30 (trenta) giorni. Decorso il predetto ultimo termine senza che sia pervenuta al Proponente la comunicazione scritta del Venditore dell’avvenuto ottenimento dell’istanza, il contratto preliminare dovrà ritenersi inefficace e l’assegno di caparra di cui al punto 3a) sarà restituito al Proponente.

In _______________, ____/____/_____

                   Il Proponente                                                                                  Il Venditore

____________________________________                       ___________________________

 

NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO

OBBLIGO DI ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA

DICHIARAZIONE DEL CLIENTE

(ai sensi e per gli effetti dell’art. 21 d.lgs. 231/2007[1])

Il sottoscritto _____________________________ , nato a __________________ il ___/___/________ ,

residente in ________________________, Via _______________________________, n. _________ ,

cod. fisc.: __________________________, identificato mediante ______________________________

n. _______________, rilasciata il ____/____/_____ da ______________________________________ ,

professione _______________________, dichiara di operare nel presente rapporto con lo Società di mediazione immobiliare “_________________________” con sede in _________________________ ,

□ in proprio

□ quale procuratore [2] di _______________________________________________________________ ,

□ legale rappresentante della Società ___________________________________________________ ,

con sede in _________________________________________________________________________

In caso di persona giuridica dichiaro che la stessa è legalmente rappresentata da _______________

___________________________________________________________________________________ ,

e che le persone fisiche/giuridiche che detengono oltre il 25% del capitale sociale di detta società sono: [3]_____________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________ ;

che lo scopo del presente rapporto □ occasionale □ continuativo è la: ‫□ vendita □ acquisto □ locazione dell’immobile sito in _______________, Via ____________________________, n. _______ .

Luogo e data ____________________________                                                                                                                    

                                                                                                                  Firma                                              

                                                                                   ___________________________________

 


[1] Art. 21 D.lgs. 231/07 : “I clienti forniscono, sotto la propria responsabilità, tutte le informazioni necessarie e aggiornate per consentire ai soggetti destinatari del presente decreto di adempiere agli obblighi di adeguata verifica della clientela. Ai fini dell’identificazione del titolare effettivo, i clienti forniscono per iscritto, sotto la propria responsabilità, tutte le informazioni necessarie e aggiornate delle quali siano a conoscenza” .

[2] Precisare: procura rilasciata da ………..; delibera del …………….; ecc.

[3] Indicare: nome, cognome, codice fiscale e quota di partecipazione